Apicoltore/trice

Apicoltore/trice

 
Professione
Il lavoro di questi appassionati che allevano api per produrre vari tipi di miele, polline, cera, propoli, Gelée Royale torna utile pure alle piante, poiché l'attività degli insetti favorisce l'impollinazione dei fiori. L'apicoltore/trice controlla la crescita delle colonie, alleva regine e crea popoli nuovi, nutre gli insetti nei mesi invernali e s'impegna per fare conoscere e vendere i prodotti a base di miele. In Svizzera non si può vivere di quest'attività, che è praticata di solito come hobby o quale lavoro accessorio.
Formazione Apicoltore/trice
In Svizzera: corsi intrudottivi dell'Associazione VDRB: 18 mezze giornate in due anni; all'estero: scuole professionali per apicoltori/trici in vari stati limitrofi (p.es. in Germania, a Celle, presso il Niedersächsisches Landesinstitut für Bienenkunde o in Austria, a Graz).
Attitudini e requisiti
Siccome l'apicoltura non fornisce un reddito sicuro, è consigliabile dotarsi di una solida formazione in un altro campo professionale.

Assenza di allergie alle punture delle api, costituzione robusta, interesse per gli insetti, sito proprio (giardino, vigna ecc.).


Perfezionamento/Avanzamento
Corsi dell'Associazione per allevatori/trici di regine (6 mezze giornate) Corsi per consulenti, controllori/e e ispettori/trici, organizzati in collaborazione con il centro di ricerca federale di Bielefeld. Informazioni in merito si trovano nella Schw. Bienenzeitung, edita da Sauerländer.
    
Servizio

Berufskunde Jobmedia
© Berufskunde-Verlag der Alfred Amacher AG, Bahnhofstrasse 28, CH-8153 Rümlang