Controllore/a del traffico aereo SSS

Controllore/a del traffico aereo SSS

 
Professione
I controllori del traffico aereo di skyguide dirigono e controllano 24 ore su 24 i decolli e gli atterraggi,
come pure i sorvoli del territorio svizzero e dello spazio aereo limitrofo. Assegnano ai piloti determinate altezze di volo e sorvegliano costantemente il rispetto delle distanze minime fra gli aeromobili. Gli aerei di linea viaggiano a ca. 900 km/h e devono dunque muoversi in uno spazio prestabilito fissato con esattezza. Sul piano orizzontale gli aerei devono volare a una distanza di almeno 5 miglia nautiche (ca. 9 km) in tutte le direzioni, su quello verticale (sia verso l’alto sia il basso al minimo a 1000 piedi (300 m) di distanza.
Nell’ambito dell’aviazione militare dirigono e assistono gli aerei da combattimento dell’aeronautica militare svizzera nelle loro manovre tattiche. Si occupano pure del coordinamento fra l’aeronautica militare e quella civile.
Gli Air Traffic Controller di skyguide lavorano in quattro settori diversi : atterraggi e decolli (APP) nella torre di controllo (Tower), voli di transito presso la direzione regionale (ACC), oppure al servizio del centro operativo dell’aeronautica militare.
Formazione Controllore/a del traffico aereo SSS
Skyguide gestisce il proprio centro di formazione, lo Skyguide Training Center. La formazione per diventare controllore/a del traffico aereo (Air Traffic Controller) dura 2,5 anni e comprende insegnamento teorico, esercitazioni sul simulatore e pratica assistita.
Adressen

Impresa / Scuola Luogo
skyguide - selection & management trainees Wangen bei Dübendorf
Attitudini e requisiti
- maturità liceale (o formazione equipollente) oppure attestato federale di capacità AFC
- nazionalità svizzera (per la formazione militare); nazionalità svizzera o cittadinanza di un paese della comunità europea con permesso di soggiorno B o permesso di soggiorno C (per la formazione civile)
- età compresa fra 18 e i 30 anni (viene preso in considerazione l’anno di nascita all’inizio della formazione)
- ottime conoscenze dell’inglese all’inizio della formazione
- idoneità medica (esigenze particolari nel campo visivo)
- superamento di un test attitudinale di selezione in tre fasi
- spirito logico e capacità di svolgere più operazioni contemporaneamente
- resistenza allo stress psichico e attitudine al lavoro di gruppo
- senso di responsabilità e affidabilità
La visita medica per verificare l’idoneità psicofisica del candidato viene eseguita tra la fase di selezione e l’inizio della formazione.
Perfezionamento/Avanzamento
Nonostante il fatto che il controllore del traffico aereo rappresenti una professione di monopolio, vengono offerte diverse possibilità di avanzamento. Dopo alcuni anni di esperienza, vi é la possibilità di diventare coach, istruttore/trice, capo servizio o responsabile della formazione.
    
Servizio

Berufskunde Jobmedia
© Berufskunde-Verlag der Alfred Amacher AG, Bahnhofstrasse 28, CH-8153 Rümlang