Fabbro/a maniscalco/a AFC

Fabbro/a maniscalco/a AFC

 
Professione
A seconda dell’impiego, mediamente comunque ogni 1-2 mesi, i cavalli necessitano di una nuova ferratura. I ferri da cavallo proteggono gli zoccoli che vengono sollecitati quotidianamente durante la cavalcata sul terreno e dal peso del cavaliere o della cavallerizza.
I fabbri maniscalchi e le fabbro maniscalco sono specializzati nella ferratura dei cavalli. Non fabbricano direttamente i ferri di cavallo, ma li acquistano in forma grezza e li lavorano ed elaborano in officina. Sovente, con la loro officina mobile, si recano presso il cliente dove adattano e impiantano i ferri agli zoccoli del cavallo: per far ciò devono lavorare in modo accurato e preciso in quanto ogni imperfezione può causare sofferenze all’animale. Spesso devono intervenire direttamente sugli zoccoli per tagliarli e sui ferri per adattarli. In ogni circostanza cercano di trovare la soluzione ottimale, in caso di bisogno anche con la collaborazione del medico veterinario.
Negli ultimi anni l’ippica ha assunto una popolarità crescente quale sport di svago. Pertanto alcune officine di lavorazione del ferro si sono dedicate quasi integralmente al lavoro di maniscalco. Altre, accanto all’attività di maniscalco, svolgono anche lavori da fabbro ferraio. Ad esempio producono o riparano utensili da lavoro o apparecchiature per l’agricoltura e la selvicoltura, per l’edilizia o per le aziende industriali.
Formazione Fabbro/a maniscalco/a AFC
4 anni di formazione professionale di base.
Attitudini e requisiti
Assolvimento della scolarità dell'obbligo.
Costituzione robusta.
Abilità manuale.
Comprensione dei problemi tecnici.
Senso d’osservazione.
Amore per gli cavalli.
Perfezionamento/Avanzamento
Prepararsi agli esami professionali superiori per conseguire la maestria federale.
    
Servizio

Berufskunde Jobmedia
© Berufskunde-Verlag der Alfred Amacher AG, Bahnhofstrasse 28, CH-8153 Rümlang