Grafico/a AFC

Grafico/a AFC

Professione
Oggigiorno, nell’ambito creativo, si parla di «comunicazione visuale», cioè di «comunicazione attraverso l’occhio» o di «comunicazione per immagini». La nostra reazione alla vista di un’immagine è diretta e immediata; è difficile sottrarsi al bombardamento quotidiano delle immagini, a metterle in discussione. Le immagini ci influenzano e ci condizionano. Il grafico e la grafica progettano in maniera creativa e innovativa nel campo della comunicazione visuale diversi media, come ad esempio DVD o CD, opuscoli, manifesti, prospetti pubblicitari, riviste, cataloghi, pubblicazioni aziendali, imballaggi, siti web e molto altro ancora. Ogni media deve provocare un determinato effetto – soprattutto riuscire a vendere o a far conoscere prodotti o servizi. Il grafico e le grafica lavorano alla creazione grafica di un prodotto dalla sua concezione fino alla sua realizzazione. Essi concretizzano visualmente le rappresentazioni e gli obiettivi del committente, ovvero provano a prefigurare l’effetto voluto utilizzando mezzi ottici (visuali). In questo senso realizzano diversi progetti: preparano la necessaria documentazione, producono i documenti occorrenti, determinano i tagli di immagine ed eseguono l’impostazione grafica. Lavorano perciò a stretto contatto con altri professionisti. Utilizzano il computer con i vari programmi di grafica illustrativa e le relative apparecchiature tecniche quali scanner, fotocamere o apparecchi video.
Il grafico e la grafica osservano e analizzano costantemente il mercato e le tendenze. Si specializzano soprattutto su pochi tra i molteplici ambiti del settore. Alcuni campi possono essere ad esempio il design di imballaggi, la pubblicità, il Corporate Design, l’editorial design, l’illustrazione grafica, la progettazione di spazi espositivi, il web design, l’infografica.
Formazione Grafico/a AFC
Formazione professionale di base di 4 anni presso uno studio grafico, un’agenzia pubblicitaria, una casa editrice o un’altra azienda specializzata nel ramo della grafica. Titolo rilasciato: attestato federale di capacità (AFC). Frequenza della scuola professionale d’arte applicata e dei corsi interaziendali organizzati dall’associazione professionale.

In Ticino, in alternativa al tirocinio aziendale è possibile seguire la formazione professionale a tempo pieno presso il Centro scolastico per le industrie artistiche (CSIA) di Lugano: durata 4 anni. Superato il 1. anno unitario si può accedere alla sezione di grafica (posti limitati).

In Svizzera esistono ulteriori possibilità di formazione presso scuole d’arte applicata o scuole private che portano al conseguimento dell’attestato federale di capacità (AFC) o di un titolo equipollente.
Adressen

Impresa / Scuola Luogo
F+F Schule für Kunst und Design Zürich
Hilti AG Schaan
Attitudini e requisiti
Assolvimento della scolarità obbligatoria. Consigliata la frequenza del corso unitario presso una scuola di arte applicata (in Ticino, corso di base presso il Centro scolastico per le industrie artistiche CSIA di Lugano).

Il grafico e la grafica lavorano da soli o in gruppo e sono in contatto con il cliente. La loro attività richiede: sensibilità estetica, senso per i colori e le forme, creatività, fantasia, flessibilità, capacità di lavorare in gruppo, talento organizzativo, capacità di imporsi, iniziativa, resistenza fisica.
Perfezionamento/Avanzamento
Specializzazione in un determinato settore della grafica.

Avanzamento: capogruppo, capo atelier, Art director, Creative director, grafico in proprio.

Esame professionale superiore per il conseguimento del diploma di grafico/a.

Scuola universitaria professionale (SUP): designer Ba SUP, indirizzo comunicazione visuale, nuovi media o designer di prodotti o industriale, designer digitale BA SUP o architetto d’interni BA SUP.


    
Servizio

Berufskunde Jobmedia
© Berufskunde-Verlag der Alfred Amacher AG, Bahnhofstrasse 28, CH-8153 Rümlang