Ingegnere/a in ingegneria dei media BSc SUP

Ingegnere/a in ingegneria dei media BSc SUP

Professione
Gli ingegneri e le ingegnere in ingegneria dei media dispongono di una formazione approfondita nel settore radiotelevisivo, delle arti grafiche, della produzione multimediale o delle tecnologie dell’informazione. Lavorano in aziende specializzate nella comunicazione, in organizzazioni e istituzioni. Nel loro settore specifico assumono compiti direttivi e progettuali. La professione di ingegnere in ingegneria dei media è paragonabile al Wirtschaftsingenieur tedesco o all’ingénieur d’affaires francese. A seconda della scuola universitaria professionale seguita, lo studio può profilarsi nel management delle tecnologie dell’informazione (IT-Management), nei media stampati e interattivi o nella produzione multimediale. Gli ingegneri in ingegneria dei media con spacializzazione nella stampa e nei media interattivi lavorano soprattutto nel settore delle arti grafiche. Essi ricercano nuove possibilità tecniche e sono responsabili dei progetti, dalla concezione fino alla realizzazione. Grazie alle loro conoscenze elaborano nuove procedure, risolvono problemi nel settore logistico e tecnico, allestiscono preventivi, elaborano soluzioni nel flusso dei materiali e strategie nella ricerca di nuovi mercati.
Gli ingegneri e le ingegnere specializzati nel management delle tecnologie dell’informazione (IT-Management) si occupano della valutazione e realizzazione di soluzioni comunicative globali per specifici bisogni della clientela (Groupware, Knowledge, Management, e-commerce, reti di telecomunicazioni, ecc.). Dirigono progetti e coordinano i lavori degli specialisti dell’area creativa e tecnica dell’azienda. Allestiscono i capitolati d’oneri per progetti particolari, sviluppano, pianificano e implementano applicazioni tecniche.
Gli ingegneri e le ingegnere specializzati nella produzione multimediale sono professionisti con conoscenze approfondite nei settori TV, radio, relazioni pubbliche, eventi e web. Sono in grado di produrre emissioni efficienti.
Gli ingegneri in ingegneria dei media collaborano attivamente con altri specialisti: fungono da mediatori tra gli specialisti tecnici dell’informazione e gli specialisti “creativi” (grafici, pubblicitari, ecc.)
Studio Ingegnere/a in ingegneria dei media BSc SUP
Formazione di 3 anni a tempo pieno in una scuola universitaria professionale (SUP di Yverdon, Dipartimento Communication–Engineering-Management comem+, SUP Coira).
Attitudini e requisiti
a) attestato federale di capacità in una professione delle arti grafiche o del settore tecnico-industriale con maturità professionale, oppure
b) attestato federale di capacità di impiegato/-a di commercio o diploma equivalente, oppure maturità liceale con 1 anno di pratica nel settore delle arti grafiche o dell’industria della comunicazione.
Chi non è in possesso della maturità professionale o della maturità liceale deve sostenere un esame d’ammissione.
Interesse per l’informazione, la comunicazione e l’informatica, conoscenze tecniche, talento innovativo, abilità contrattuale, capacità dirigenziali, senso dell’organizzazione, comunicativa.
Perfezionamento/Avanzamento
Master di specializzazione (Master of science in sistemi d’informazione, Uni Losanna). Corsi postdiploma nel settore management, logistica, produzione, informatica, pubblicistica aziendale, creazione.
    
Servizio

Berufskunde Jobmedia
© Berufskunde-Verlag der Alfred Amacher AG, Bahnhofstrasse 28, CH-8153 Rümlang