Interprete SUP/Università, dipl.

Interprete SUP/Università, dipl.

 
Professione
All'ONU si parla inglese, francese, russo, spagnolo, arabo, cinese o tedesco. Senza l'aiuto degli interpreti e delle interpreti sarebbe impossibile comunicare in questa Babele. Gli interpreti e le interprete padroneggiano perfettamente la propria lingua madre e conoscono molto bene 2-3 altre lingue. Essi vengono ingaggiati in caso di manifestazioni internazionali. A seconda del tipo di manifestazione traducono il discorso del conferenziere dopo che questi ha terminato di parlare (traduzione consecutiva) o mentre sta parlando (traduzione simultanea). In caso di traduzione simultanea, gli interpreti e le interpreti si alternano ogni 20-30 minuti. Gli interpreti e le interpreti svolgono il loro lavoro seduti in cabine insonorizzate. Le loro cuffie sono collegate con il microfono del conferenziere, mentre le persone che ascoltano sono collegate con il microfono dell'interprete o della interprete.
Formazione Interprete SUP/Università, dipl.
Dopo aver conseguito il diploma o bachelor di traduttore, gli interpreti seguono una formazione specifica.
La formazione SUP o di traduttore (bachelor) dura 3 anni; all'università almeno 3 anni.
La formazione specifica di interprete dura 1 a 2 anni.
Attitudini e requisiti
Maturità, scuola per traduttori e interpreti o eventualmente altra formazione con conoscenze linguistiche equivalenti.

Buona cultura generale, concentrazione, flessibilità, talento per le lingue, buona memoria, mente analitica, equilibrio psicofisico, aspetto curato.
Perfezionamento/Avanzamento
Soggiorni linguistici all'estero. Apprendimento di altre lingue. Impiego presso organizzazioni internazionali o amministrazioni pubbliche.
Molti interpreti sono liberi professionisti. Dato che la concorrenza è agguerrita, la professione richiede spirito d'iniziativa e molto impegno.
    
Servizio

Berufskunde Jobmedia
© Berufskunde-Verlag der Alfred Amacher AG, Bahnhofstrasse 28, CH-8153 Rümlang