Intrecciatore/-trice AFC

Intrecciatore/-trice AFC

 
Professione
Molti dei manufatti in vimini, paglia ecc. oggi in commercio provengono dall'estero. Gli artigiani che lavorano in proprio nel nostro paese hanno perciò la vita dura. Di solito, il cestaio/la cestaia lavora da solo/a, nel proprio atelier, alla fabbricazione di oggetti d'uso comune o pezzi artistici. La situazione è un po' diversa nei laboratori protetti per andicappati.
Questi artigiani intraprendono tutte le operazioni necessarie, dalla preparazione (e spesso la raccolta) del materiale alla rifinitura finale della superficie. Essi eseguono pure riparazioni di oggetti logori e di parti di mobili ad intreccio.
Formazione Intrecciatore/-trice AFC
3 anni di tirocinio in un'officina in cui operi un/a cestaio/a provvisto/a di attestato federale di abilità. Persone andicappate possono seguire un apprendimento speciale o usufruire di un apprendistato più lungo.
Attitudini e requisiti
Scuola dell'obbligo.
Abilità manuale, sensibilità per i materiali naturali, senso delle forme, senso estetico, fantasia, perseveranza.
Perfezionamento/Avanzamento
Corsi dell'associazione professionale o presso una scuola universitaria professionale grafiche.
Formazione in Francia: Ecole nationale di la vannerie, Fayl-Billot (occorre sapere il francese).
Carriera: capo/a atelier in laboratorio per andicappati, casa per giovani, prigione.
    
Servizio

Berufskunde Jobmedia
© Berufskunde-Verlag der Alfred Amacher AG, Bahnhofstrasse 28, CH-8153 Rümlang