Manager nel commercio al dettaglio dipl. EPS

Manager nel commercio al dettaglio dipl. EPS

Professione
I compiti nel manager nel commercio al dettaglio rappresentano una grande sfida poiché la concorrenza è agguerrita e il mercato è generalmente ben servito. Gli managers nel commercio al dettaglio assumono compiti dirigenziali in negozi specializzati e presso grandi aziende del commercio al dettaglio. Il successo dell’azienda è nelle loro mani. I loro compiti sono diversi a seconda del settore in cui operano, ma sostanzialmente si tratta di mantenere concorrenziale nel mercato il negozio specializzato o l’azienda per cui lavorano, di guadagnare nuovi clienti e di mettere in pratica strategie di fidelizzazione della clientela. Nel settore della logistica delle merci si occupano soprattutto di acquisti, trasporto, immagazzinamento e gestione degli stock. Analizzano, ottimizzano e coordinano i processi e trattano con i fornitori. Per servire in modo ottimale la clientela svolgono ricerche di mercato, seguono le tendenze e cercano nuove idee. Elaborano concetti di marketing e pubblicità e mettono in pratica le nuove idee. Visto che è determinante la massima chiarezza sulla situazione finanziaria, sono competenti anche nel campo della contabilità e del controlling. Analizzano costantemente i risultati aziendali e mettono in pratica eventuali provvedimenti correttivi e le necessarie misure. Elaborano preventivi, pianificano il finanziamento di nuovi progetti e altro ancora. Si occupano pure della gestione e conduzione del personale.
Formazione Manager nel commercio al dettaglio dipl. EPS
Formazione in servizio: i corsi di preparazione all’esame durano 3 semestri, con frequenza delle lezioni 1 giorno alla settimana.
Titolo: manager nel commercio al dettaglio dipl.
Attitudini e requisiti
Per l’ammissione all’esame professionale superiore sono richiesti:
a) attestato professionale federale (APF) o diploma di esame professionale superiore (EPS) e 2 anni di pratica professionale qualificata, di cui almeno 1 anno in Svizzera oppure
b) certificato federale di maturità professionale o liceale, 4 anni di pratica qualificata, di cui almeno 2 anni in Svizzera.
c) certificato di frequenza del corso di formatore/trice professionale (corsi per maestri di tirocinio).

Attitudini dirigenziali, capacità di pensiero logico e correlato, senso dell’organizzazione, creatività, capacità decisionali, competenze sociali, capacità comunicative, attitudine a negoziare, attitudine a lavorare in gruppo, perseveranza.
Perfezionamento/Avanzamento
Scuola universitaria professionale (SUP): economista aziendale BSc SUP
Corsi postdiploma e cicli di studio per esempio nel settore del management.

Avanzamento: responsabile di negozio o gerente, direttore di filiale o di emporio, azienda in proprio. Attività quale formatore/trice o esperto/a d’esami.
    
Servizio

Berufskunde Jobmedia
© Berufskunde-Verlag der Alfred Amacher AG, Bahnhofstrasse 28, CH-8153 Rümlang