Operatore/trice di impianti di centrali nucleari APF

Operatore/trice di impianti di centrali nucleari APF

Professione
Sono responsabili del corretto funzionmento: controllano gli edifici degli impianti, del reattore, delle macchine, i sistemi idrici, i locali annessi e le installazioni esterne; riportano i dati misurati in apposite tabelle e li confrontano con quelli prescritti. Il/la capo turno reagisce immediatamente non appena riceve la comunicazione di una qualsiasi irregolarità, ordinando le opportune misure d'intervento.
Formazione Operatore/trice di impianti di centrali nucleari APF
6-12 mesi "on-the-job" sotto la direzione di operatori/trici con esperienza; teoria: parecchi corsi plurisettimanali.
Esame per conseguire l’Attestato professionale federale (AFP).
Attitudini e requisiti
a) Attestato d'abilità in una professione tecnica + b) 2 anni di attività quale operatore/trice di impianti (operatore/trice C) in centrale nucleare o c) attetato d'abilità in altra professione + 4 anni di pratica in campo tecnico appropriato (di cui 2 quale operatore/trice C) o d) senza i requisiti elencati sopra: 5 anni di pratica professionale (di cui 4 quale operatore/trice C).

Grande affidabilità, capacità di concentrazione, indipendenza e disciplina, comprensine di problemi tecnici, capacità di reazione, insensibilità ai rumori, assenza di claustrofobia, assenza di vertigini.
Perfezionamento/Avanzamento
Corsi: Associazione svizzera per l'energia atomica; esperienza in altre centrali; formazione e aggiornamento interno all'azienda; operatore/trice di reattore.
    
Servizio

Berufskunde Jobmedia
© Berufskunde-Verlag der Alfred Amacher AG, Bahnhofstrasse 28, CH-8153 Rümlang