Progettista per la comunicazione visuale APF

Progettista per la comunicazione visuale APF

Professione
Il/la progettista per la comunicazione visuale orienta e consiglia il cliente riguardo a tutti i tipi di prodotti stampati: per negozi, società, privati o anche se si tratta di pubblicare un libro o riviste. Il suo luogo di lavoro è la stamperia. La composizione di testi e immagini viene fatta al computer. Il/la progettista prepara una bozza attenendosi naturalmente alle possibilità della propria stamperia. Per avere un prodotto di alta qualità, sceglie il carattere e la grandezza delle immagini adeguati (non tralasciando naturalmente i desideri del cliente) fa tabelle e grafici, sceglie i colori e il tipo di carta.
A questo lavoro dobbiamo il piacere che proviamo ogni volta che sfogliamo una determinata pubblicazione.
Formazione Progettista per la comunicazione visuale APF
2 - 2.5 anni in concomitanza con l'attività lavorativa o due anni di formazione a tempo pieno. La formazione si conclude con l'esame professionale.
Attitudini e requisiti
a) Tirocinio in una professione del settore della pre-stampa o dell'industria grafica + b) 2 anni di pratica nel settore della pre-stampa + c) colloquio d'assunzione (non sempre) e d) test pratico (non sempre).
Senso della lingua, sicurezza in grammatica, senso della disposizione spaziale e delle proporzioni, senso estetico, utilizzazione degli elaboratori elettronici di dati, comprensione di problemi tecnici, capacità di negoziare.
Perfezionamento/Avanzamento
Corsi di perfezionamento: scuole specializzate o scuole superiori (innovazioni tecniche, sviluppi nel settore artistico e delle arti applicate), specialista dell'industria gradica.
Tecnico/a SSS dell'industria della stampa, dell'industria poligrafica.
Ingegnere/a SUP dei media indirizzo «print and interactive media management» o «it-management».
    
Servizio

Berufskunde Jobmedia
© Berufskunde-Verlag der Alfred Amacher AG, Bahnhofstrasse 28, CH-8153 Rümlang