Guardiano/a di animali AFC

Guardiano/a di animali AFC

Ersetzt Sorvegliante di giardino zoologico
 
Professione
A seconda del posto di lavoro o dei compiti che gli sono assegnati, il guardiano o la guardiana di animali si occupano di diverse specie di animali. La formazione professionale di base può essere seguita in uno dei seguenti indirizzi:
a) animali da compagnia: gli animali sono accuditi presso rifugi e pensioni per animali, cliniche veterinarie per piccoli animali, allevamenti o saloni per cani e gatti
b) animali da laboratorio: cura di animali in laboratori a scopo di ricerca scientifica
c) animali selvatici: cura di animali in parchi naturali, giardini zoologici, circhi equestri, ecc.
A prescindere dal posto di lavoro, i guardiani di animali devono conoscere le esigenze e i bisogni degli animali loro affidati. Osservano e sorvegliano le bestie, sanno cogliere i cambiamenti nel loro comportamento, aspetto o stato di salute e prendono immediatamente le misure idonee a risolvere eventuali problemi. Nutrono e abbeverano gli animali, li curano, provvedono alla loro pulizia e igiene, spazzolano e lavano con cura il pelo, tagliano gli artigli , fornendo loro tutte le attenzioni necessarie. Curano gli animali ammalati secondo le indicazioni del veterinario. Buona parte della loro attività comprende comunque lavori di pulizia: puliscono e disinfettano gabbie, recinti, stalle e box, forniscono il fieno agli animali e cambiano lo strame.
Si occupano anche degli impianti e delle installazioni. Nei negozi specializzati nel commercio di animali, negli allevamenti, nei rifugi, nelle pensioni per animali e negli zoo hanno inoltre contatto con il pubblico al quale possono fornire informazioni particolareggiate. Visto che gli animali devono essere accuditi sette giorni su sette e sovente anche di notte, il loro orario di lavoro può essere più o meno irregolare.
Formazione Guardiano/a di animali AFC
Formazione professionale di base di 3 anni, 2 dei quali di formazione generale e 1 nell’indirizzo specifico di formazione. Titolo rilasciato: attestato federale di capacità (AFC). Frequenza della scuola professionale e dei corsi interaziendali che completano la formazione teorica e pratica. Esistono pochi posti di formazione.
Adulti con esperienza professionale nella cura degli animali possono seguire una formazione abbreviata e sostenere gli esami di fine tirocinio.
Attitudini e requisiti
Assolvimento della scolarità obbligatoria, amore per gli animali e capacità d’osservazione, piacere per il lavoro pratico e l’attività fisica, affidabilità, carattere tranquillo, abilità manuale, comprensione tecnica, costituzione fisica robusta e buona salute, nessuna allergia.
Prima di impegnarsi in questa professione si consiglia di svolgere un adeguato periodo di stage poiché sovente essa viene idealizzata.
Alcuni giardini zoologici o parchi richiedono preliminarmente l’assolvimento di un tirocinio quale, per esempio, giardiniere o falegname.
Perfezionamento/Avanzamento
Corsi di aggiornamento proposti dalle associazioni, dalle società di protezione animali e dai servizi di veterinaria.
Diploma di estetista per cani (riconoscimento di associazione privata).
Gestione in proprio di una pensione per animali o di un salone per cani e gatti.
Avanzamento presso giardini zoologici: capo/a guardiano/a, direttore/trice.
Formazione quale zootecnico/a o maestro/a guardiano/a per animali in Germania, Francia o Paesi Bassi.
    
Servizio

Berufskunde Jobmedia
© Berufskunde-Verlag der Alfred Amacher AG, Bahnhofstrasse 28, CH-8153 Rümlang