Specialista brillamento APF

Specialista brillamento APF

 
Professione
Lo/la specialista in brillamento viene chiamato/a ad intervenire quando si tratta di eseguire brillamenti negli scavi per i cantieri, sott'acqua o in masse calde, nelle valanghe, per grossi fori da mina o nei metalli, se quest'operazione si svolge presso zone abitate o in condizioni difficili. Sovente si devono far brillare grossi volumi di rocce per recuperare spazio per grandi progetti edilizi o massi d'opera. Lo/la specialista in brillamento può svolgere la sua attività anche nel sottosuolo, per scavare gallerie che vengono poi sostenute con strutture in acciaio.
Formazione Specialista brillamento APF
Si consiglia di seguire dei corsi preparatori all'esame professionale (concomitanti all'attività lavorativa).
Attitudini e requisiti
a) Permesso C di categoria e prova di superamento dell'esame supplementare per il brillamento su cantieri, fori di trivellazione sott'acqua, eliminazione di materiale esplosivo diventato inutilizzabile + b) 3 anni di pratica e tirocinio nel settore dell'edilizia o forestale o c) in altre condizioni 5 anni di pratica.
Disciplina e senso del dovere (seguire le norme e le prescrizioni), costituzione robusta, reazioni sicure, capacità di valutare e calcolare, senso di responsabilità, colpo d'occhio, equilibrio, capacità di lavorare in gruppo.
Perfezionamento/Avanzamento
Corsi di perfezionamento. Possibilità di frequentare una scuola tecnica o una scuola universitaria professionale (ingegnere SUP).
    
Servizio

Berufskunde Jobmedia
© Berufskunde-Verlag der Alfred Amacher AG, Bahnhofstrasse 28, CH-8153 Rümlang